Misurate  ciò  che  è  misurabile  e  rendete  misurabile  ciò  che  non lo  è.                         (Galileo Galilei)
  Non esiste nulla fino a che non viene misurato.                (Niels Henrik  David Bohr)

Home

La  Termografia  Infrorossa  CND (Controlli   Non   Distruttivi) dove e quando utilizzarla.

La  Termografia  Infrarossa  CND  (Controlli Non Distruttivi)  è  un’indagine  Termografica  nel Infrarosso,  per  evidenziare  tutte  le disomogeneità termiche tramite l’acquisizione di una immagine termica è chiamata "termogramma", usando una  termocamera. Tali termogrammi verranno poi analizzati accuratamente con software dedicato secondo la normativa UNI EN 473 / ISO 9712 per Prove o Controlli Non Distruttivi.  La Termografia Infrarossa CND è in grado di vedere quello  che  l’occhio umano non riesce a vedere nello spettro dell'infrarosso,   consultaci   siamo  a  Vostra completa disposizione  per informazioni o fare un preventivo gratuito, chiama il Cell. +393519555195.

Si eseguono indagini con la Termografia Infrarossa CND su attrezzature, impianti e manufatti nel campo: nautico, aeronautico, antomobilistico, edilizia, camper o ruollote, meccanica, arte, organi meccanici, ricerca, industria, elettrico, elettronico, ambiente, impianti di produzione e meteo con termocamere di altissimo livello che possono fare anche  filmati  nell'infrarosso con tecniche appropriate ed innovative.

Siamo anche specializzati nella ricerca di perdite e/o infiltrazioni d’acqua  su tutta l’Italia e Isole con la Termografia Infrarossa CND e le seguenti tecniche non invasive e/o non distruttive:

  • 1.Termografia Infrarossa CND (Controlli Non Distruttivi).  
  • 2.Geofono d’ascolto professionale per ricerca perdite d’acqua.
  • 3.Gas tracciante inerte per la ricerca del punto e/o dei punti di perdita o infiltrazione d’acqua con rilevamento tramite uno spettrometro di massa.
  • 4.Ricerca dei sotto servizi nascosti o non conosciuti tubazioni tipo metallico, plastico e multistrato.
  • 5.Ricerca dei sotto servizi nascosti o non conosciuti cavi elettrici e telefonici.  
  • 6.Ricerca con bassa tensione.
  • 7.Correlatore multi stazioni. 
  • 8.Georadar.
  • 9.Video ispezione a spinta o motorizzata su tubi con un diametro da mm 6  a  mm 5000
  • 10.Tomografia Elettrica  1D, 2D, 3D.

Inoltre siamo a  Vostra completa disposizione  per  tematiche inerenti ad un’indagine  di Termografia Infrarossa CND per le attrezzature, impianti  e  strutture  con   Operatore  Termografico  certificato   R.I.N.A.   Services  S.p.A. di  Genova   2   LIVELLO      UNI   EN  473 / ISO  9712  e  per la ricerca di perdite e/o infiltrazioni d’acqua su tutta l’Italia e Isole comprese (dove).

RINAjpg

Noleggio:

di  termocamere, accessori e attrezzature tecniche e professionali per la ricerca perdita e/o infiltrazione  d’acqua con o senza operatore:  

Termografia Infrarossa CND   è  anche  una  tecnica  non  distruttiva  per   la  ricerca   di disomogeneità termiche su: 

attrezzatura,  impianti  e  strutture.   

Le tecniche impiegate per le indagini  e/o analisi CND (Controlli Non Distruttivi).
Esame visivo (VT): Analisi condotta ad occhio nudo da un operatore esperto nella difettologia del componente esaminato;
Radiografia (RT): Impiego di radiazioni X o gamma. Risultato visibile su una pellicola;
Liquidi penetranti (LPI, PT): Applicazione di un liquido che penetra nei difetti per capillarità. Esaltazione della visibilità del difetto mediante contrasto cromatico;
Magnetoscopia (MPI, MT): Applicazione di un campo magnetico su materiali ferromagnetici. I difetti introducono variazioni delle linee di flusso del campo visualizzabili con speciali polveri;
Ultrasuoni (UT): Analisi delle onde ultrasoniche riflesse o trasmesse all'interno del componente;
Termografia infrarossa CND (IT): Analisi dell'emissione termica nella banda dell'infrarosso da parte di un corpo. Il difetto genera un'alterazione del campo termico;
Correnti indotte (ET): Analisi delle correnti indotte in un un corpo (conduttore) a seguito dell'accostamento di una sonda che genera un campo magnetico alternato. Il difetto è visto come "disturbo" nella propagazione delle correnti indotte;



                                             tel_3519555195jpg

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

La Termografia infrarossa CND è una indagine non distruttiva applicabile in tantissimi dinamiche di ricerca nella forma passiva e attiva (noi nell'attiva abbiamo messo appunto moltissime tecniche).

Mod.   Flir serie T600  - T1030: SONO  INNOVATIVE,  COMPATTE,  LEGGERISSIME  E  CON  LA  MASSIMA  RISOLUZIONE  SUL  MERCATO   Mod.  Flir serie  P600   NESSUN  COMPROMESSO  &  PERFEZIONE  NELL' INFRAROSSI.

Flir serie T600 - I modelli: Flir  T660 - T640 - T620  - T1020 - T1030 uniscono l'ergonomia e la flessibilità delle termocamere Flir Serie T con l'elevata qualità delle immagini delle termocamere Flir Serie P. I modelli: Flir T660 - T640 - T620 producono immagini ad infrarossi da 640 × 480 pixel in cui possono essere osservati anche i più piccoli dettagli. I modelli Flir: T660 - T640 - T620 - T1020 - T1030   sono estremamente semplici da utilizzare grazie anche all'interfaccia utente intuitiva e all'evoluto touch-screen.

      Flir  T620  -  T640 - T660                                                Flir P660


tel_3519555195jpg